Un consiglio per una serata diversa, nel segno del buon cibo, nel quale il tradizionale toscano si mescola con l’innovativo, in un ambiente elegante e storico.

 

La Limonaia, situata in un ambiente di notevole valore architettonico ed ambientale, si trova a lato della Villa di Senni, grande magione costruita intorno al 1000 dagli Acciaiuoli che nel ‘700 fu dei Marchesi Frescobaldi, è circondata da un bel prato di notevoli dimensioni, delimitato da grandi conifere ed alberi secolari.

 

In un habitat così affascinante, La Limonaia di Villa Senni, ristorante di specialità toscane, propone un menù sempre in evoluzione che unisce famosi piatti della tradizione con specialità rivisitate e proposte originali, preparate esclusivamente con ingredienti freschissimi, genuini e di alta qualità che ripropongono i sapori e gli odori della nostra terra.

 

Tra i piatti da segnalare, e che sono un ottimo esempio della ricerca gastronomica al quale i cuochi si ispirano: tagliolini freschi al limone, primo piatto delicato ed aromatizzato a base di pasta fresca all’uovo più cremosa salsa di limone; il fossatello  ripieno di carne chianina in besciamella di Pecorino Toscano ; il gran fritto misto alla fiorentina, croccante, dorato ed asciutto a base di pollo, coniglio, agnello e braciole di filetto, accompagnato da verdure fritte e di stagione.